Carlo Gabasio

Una passione nata giocando

Salire in cima a un albero per dimostrare di essere più forte di un amico, per riuscire a guardare più lontano possibile o solamente perché era bello sfidare la gravità.

Chi da bambino non ha provato ad arrampicarsi sul melo in giardino?

Poi, con il passare degli anni, anche l’albero più alto non lo era mai abbastanza, allora scoprii che le pareti e le montagne sono molto più alte degli alberi e ti permettono di continuare a giocare anche da bambino cresciuto.

Continuando così, con questo nuovo “gioco” per parecchi anni, e dopo 3 di uno stupendo corso di formazione, mi ritrovo poco più che trentenne a essere guida alpina.

Il gioco è finito ed è diventata una professione.

Salire in cima per riuscire

a guardare più lontano possibile

Le sfide continuano…

La sfida continua con il riuscire a trasformare un titolo professionale in uno stipendio, programmi, volantini, manifesti e il primo sito internet in compagnia di altri amici guida.

Nel ’97 tento le selezioni per diventare istruttore ai corsi guida, le supero, frequento il corso e anche questo sogno si realizza. Oggi ricopro la carica di direttore dei corsi per le 6 regioni del polo formativo interregionale.

A differenza di quanto scrive il mio socio skipper Paolo, che non ha saputo dell’11 settembre perché in barca in Polinesia, io l’ho saputo tornando dalla Valchiusella con un cliente.

È stato proprio Paolo a farmi conoscere il mondo della vela e un certo modo di vivere il mare, un universo opposto alla montagna con un sacco di lati in comune.
Un primo timido esperimento vela e arrampicata nelle Calanques di Marsiglia, poi l’opportunità di far parte dell’equipaggio nelle avventure tra Svalbrd e Groenlandia, arrampicando e sciando in luoghi inverosimilmente belli e selvaggi, godendo di passioni comuni in posti tutt’altro che comuni.

Grazie a Paolo ho conosciuto il mondo della vela e un certo modo di vivere il mare, un universo opposto alla montagna con un sacco di lati in comune.

In primavera, dopo una settimana di arrampicata e vela nella piccola isola di Kalymnos, immersa nel Mar  Egeo, scocca la scintilla per l’ennesima ed entusiasmante sfida, e così, continuando a giocare come quel bambino sul melo, nasce Mountainsailing.

 

Carlo Gabasio, Guida alpina

Se vuoi saperne di più su di noi e sui viaggi con Mountain Sailing, mettiamoci in contatto!

CONTATTACI